scuola
Allʼepoca della firma del nuovo Concordato pochi avrebbero scommesso sulla tenuta dellʼinsegnamento della Religione Cattolica nelle scuole, come scelta facoltativa prevista dalle stesse
norme concordatarie. Oggi invece la Scuola di Religione mostra di essere ancora vitale, con un tasso di adesione di poco inferiore al 90% nella media nazionale. Questo il dato emerso dallo studio, promosso dallʼIstituto di Sociologia dellʼUniversità Salesiana e da alcuni uffici della Conferenza Episcopale Italiana, presentato nei giorni scorsi nel Palazzo del Vicariato a Roma dal Segretario generale della Cei, Mons. Nunzio Galantino. Lo Studio va in questi giorni in libreria, edito da Elledici e con il titolo Una disciplina alla prova.

Stampa Email