Tutela Minori

Servizio Interdiocesano Tutela Minori

La cura e protezione dei minori e delle persone vulnerabili costituisce un punto di riferimento imprescindibile […] . Cura e protezione sono parte integrante della missione della Chiesa nella costruzione del Regno di Dio. La fedeltà al Vangelo è fedeltà a Dio e all’uomo. Prendersi cura dei più piccoli e deboli è dunque una necessità, che deve essere rinnovata con forza, anche a fronte di tradimenti che in passato hanno toccato in profondità la stessa comunità ecclesiale”. (Cfr. CEI - CISM, Linee guida per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili, 24 giugno 2019, p. 4).

Accogliendo gli Orientamenti di papa Francesco e le Linee guida della CEI - CISM il Vescovo di Vigevano ha nominato il Referente Diocesano Tutela Minori e la responsabile dello Sportello d’Ascolto che sono chiamati a svolgere le attività di tutela dei minori e delle persone vulnerabili nella Diocesi di Vigevano in collaborazione e coordinamento con il Servizio Interdiocesano per la Tutela dei Minori (a cui aderiscono le diocesi di Crema, Cremona, Lodi, Pavia, Vigevano), il Servizio Regionale e Nazionale Tutela Minori (Decreto Vescovo di Vigevano n. 275/2019, 13 dicembre 2019).

Le principali attività del Servizio di Tutela sono:

  • Favorire un rinnovamento ecclesiale che promuova la cultura della protezione e della cura delle persone minori di età o vulnerabili
  • Promuovere la formazione e l’informazione sul tema della tutela
  • Assistere nella selezione, formazione e accompagnamento degli operatori pastorali e del clero
  • Elaborare linee guida e codici di comportamento per i vari ambiti e le differenti attività ecclesiali
  • Permettere l’ascolto, accoglienza e accompagnamento delle vittime di abusi commessi in ambito ecclesiale

Il responsabile del servizio è il Referente Diocesano, don Massimo Segù, psicologo e consulente familiare.

All’interno del Servizio opera uno Sportello di Ascolto, con il compito di accogliere segnalazioni di eventuali abusi o sospetti di abusi, relativi al solo contesto ecclesiale, anche se lontani nel tempo. Responsabile dello Sportello è la dott.ssa Dionisia Frediani, consulente familiare.

Lo Sportello risponde al numero telefonico 371/481 9497 e all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’indirizzo postale è: Referente Tutela Minori, don Massimo Segù, piazza s. Ambrogio 14 – 27029 VIGEVANO (Pv).

Lo Sportello, con piena disponibilità all’ascolto e alla riservatezza, verifica la verosimiglianza delle segnalazioni e offre indicazioni e consulenza alle persone coinvolte direttamente o indirettamente nelle situazioni segnalate, con suggerimenti per un supporto psicologico, legale, spirituale.

Lo Sportello informerà della possibilità di segnalare i fatti alle competenti autorità dello Stato.

Le segnalazioni, se relative al clero e se non manifestamente infondate, vengono prese in carico dall’Ordinario diocesano, che attiva quanto previsto dall’Ordinamento canonico.

Link

Servizio Nazionale tutela Minori

Papa Francesco: un Motu proprio per contrastare abusi

Tutela dei minori e delle persone vulnerabili, le Linee guida Cei e Cism

Stampa Email